Emilia Romagna

BANDO PER IL SOSTEGNO ALL’INNOVAZIONE E AGLI INVESTIMENTI DELLE IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DEL COMMERCIO, DI VICINATO E AMBULANTE, DEL PUBBLICO INTRATTENIMENTO E DEI PUBBLICI ESERCIZI, ANCHE POLIFUNZIONALI

location

Torna alla visualizzazione di tutti i bandi

BANDO PER IL SOSTEGNO ALL’INNOVAZIONE E AGLI INVESTIMENTI DELLE IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DEL COMMERCIO, DI VICINATO E AMBULANTE, DEL PUBBLICO INTRATTENIMENTO E DEI PUBBLICI ESERCIZI, ANCHE POLIFUNZIONALI

location
Emilia Romagna
location
Avvio / Consolidamento imprese Ricerca e sviluppo / Innovazione
data

Apertura: 16/04/2024 fino ad esaurimento fondi

Destinatari

Soggetti, enti, organizzazioni private, iscritti nel REA delle CCIAA competenti per territorio, che svolgono una delle seguenti attività:

  • attività di commercio al dettaglio in sede fissa avente i requisiti di esercizio di vicinato;
  • commercio al dettaglio ambulante mediante l’utilizzo di posteggio così come disciplinato dall’art. 2 della LR 12/1999 e s.m.i. Non sono ammesse le attività di commercio su aree pubbliche in forma itinerante;
  • attività di “Discoteche, sale da ballo ed attività simili”;
  • attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande (artt. 2 comma 2, 7 comma 1 e 8 comma 1 della LR 14/2003);
  • attività, nella forma artigianale, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, esclusivamente nel caso in cui l’impresa sia in intestataria anche di un titolo per l’esercizio di somministrazione alimenti e bevande, così come disciplinato dalla L.R. n. 14/2003 o di titolo per l’attività commerciale di vendita in sede fissa di vicinato di prodotti alimentari;
  • esercizi commerciali polifunzionali limitatamente alle attività di commercio al dettaglio di vicinato e somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.

 

I soggetti proponenti devono possedere le dimensioni di micro, piccole e medie imprese.

Cosa finanzia

Sono finanziabili i seguenti interventi, alternativamente o congiuntamente:

  • allestimento, riqualificazione, ristrutturazione e ampliamento delle unità locali dove sono svolte le attività, a condizione che gli interventi edili riguardino una parte dell’immobile non
    superiore al 25% del volume complessivo dello stesso;
  • innovazione gestionale, miglioramento e/o ampliamento, anche tramite l’introduzione delle più avanzate tecnologie digitali e informatiche, dei sistemi di vendita e dei servizi offerti.

 

I progetti devono prevedere costi ammissibili non inferiori a euro 20.000

Agevolazioni

Contributo a fondo perduto, nella misura massima del 40% della spesa ammessa e per un importo, comunque, non superiore a complessivi euro 70.000,00.

Altre info

Presentazione delle domande dalle ore 10.00 del giorno 16 aprile 2024.

TAG

#fondoperduto #commercio

Richiedi una consulenza

    Campi obbligatori *


















    09:00 - 13:0014:00 - 18:00


    Ho letto ed accetto l'informativa sulla privacy e acconsento la memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio

    ALTRI BANDI SIMILI